Visual Studio 2017 – Che cosa è successo alle interazioni di espressione?

Faccio un ampio uso delle interazioni di espressione ‘CallMethodAction per gestire eventi da XAML in modo MVVM-friendly.

Ho appena creato un nuovo progetto WPF in VS2017 e ora vedo sparire il vecchio spazio dei nomi di Expression. Ho trovato questa pagina su MSDN, che è l’azione che sto cercando, ma dopo aver fatto riferimento a questo assembly e aggiungendo lo spazio dei nomi non contiene CallMethodAction. Quella pagina è per Silverlight e questo è WPF, quindi sono preoccupato che l’azione non sia più disponibile.

Quindi qualcuno sa se è stato effettivamente rimosso / sostituito? Come si suppone ora di chiamare gestori di eventi sul viewmodel?

(So ​​di InvokeCommandAction, ma preferisco CallMethodAction poiché trasmette gli argomenti degli eventi originali e consente di annullare gli eventi di anteprima.)

Modifica : solo per andare avanti ho provato InvokeCommandAction ma non funziona più allo stesso modo e non riesco a trovare alcuna documentazione sul nuovo utilizzo.

Ho trovato questo riferimento su MSDN per lo spazio dei nomi Microsoft.Xaml.Interactions che sembra contenere le classi di cui ho bisogno, ma tale assembly non sembra esistere.

Mi sento come se mi mancasse qualcosa di ovvio qui. Non vedo come potrebbero apportare un cambiamento decisivo a qualcosa di fondamentale come rispondere agli eventi.

Utilizzare il programma di installazione di Visual Studio 2017 per installare “Blend for Visual Studio SDK per .NET”, che è ansible trovare nella pagina “Singoli componenti”, sotto l’intestazione “SDK, librerie e framework”.

CallMethodAction è definito in Microsoft.Expressions.Interactions.dll. Questo assembly non fa parte di .NET Framework ma è ansible scaricarlo utilizzando NuGet: https://www.nuget.org/packages/MicrosoftExpressionInteractions/

E la class InvokeCommandAction è definita nell’assembly System.Windows.Interactivity.dll: https://www.nuget.org/packages/System.Windows.Interactivity.WPF/