Distribuire le applicazioni GTK Sharp su Windows senza installare GTK #

Sto sviluppando un’applicazione GTK # mono con openSuse, ma sono interessato a distribuirlo per tutte e tre le piattaforms (Windows 7, Snow Leopard e tutte le distribuzioni Linux che posso testare).

La distribuzione su Linux non è un problema dato che GTK # viene fornito con le librerie mono, ma per Windows non vorrei forzare gli utenti ad installare GTK #. C’è un modo per incorporare GTK # nell’applicazione o almeno integrare la sua installazione con l’installazione del mio programma?

È ansible distribuire applicazioni GTK # senza costringere gli utenti a installare GTK # per .NET su Windows in vari modi.

  1. È ansible incorporare l’intero runtime Mono (19 MB di overhead) nell’applicazione. Quindi non ci saranno dipendenze, i tuoi utenti non avranno nemmeno bisogno di installare .NET o MONO. Ecco una guida (credo che Banshee usi questo).

  2. È ansible copiare tutti gli assembly GTK # nella directory del programma. Non è raccomandato, tuttavia, poiché potresti incontrare molti problemi se l’utente ha installato un’altra versione del runtime di Gtk. (Sì, GTK + ha anche bisogno di un runtime).

  3. È ansible integrare il programma di installazione GTK # con Windows Installer dell’applicazione. (Quindi i tuoi utenti saranno in grado di installarli entrambi con un solo clic, senza forzare). Molti programmi di installazione possono farlo.

  4. È ansible utilizzare un sistema di gestione dei pacchetti .

  5. È ansible utilizzare il software Deployment Management / Dependency Management, ma questo è costoso poiché tutti i buoni sono di proprietà.

Sebbene questi soluzioni alternative possano salvare problemi per gli utenti, a lungo termine consiglio l’opzione 3 . Potrebbe essere utile che i tuoi utenti installino GTK # perché altre soluzioni alternative potrebbero in definitiva dare più fastidio ai tuoi utenti di una semplice installazione extra.